L’Università degli Studi di Bologna, da qualche anno, sta operando in provincia di Ragusa dove sta eseguendo degli scavi archeologici. Con Maurel & Prom Italia si è avviata una collaborazione proficua che ha consentito di mettere a frutto l’unione delle tecniche moderne con quelle tradizionali così da creare un metodo di studio da applicare pure ad altre ricerche.