LA SOCIETÀ

IL PERMESSO DI RICERCA

Il Permesso di ricerca idrocarburi “Fiume Tellaro” comprende un'area di 660,37 km² interessando 3 Province e 12 Comuni:
- Ragusa: Ragusa, Modica, Giarratana, Comiso, Chiaramonte Gulfi, Monterosso Almo
- Catania: Caltagirone, Mazzarrone, Licodia Eubea
- Siracusa: Rosolini, Buscemi, Palazzolo Acreide

SITI ESCLUSI DALLE ATTIVITÀ

I siti UNESCO, i siti di Rete Natura 2000, i Siti d’Interesse Comunitario, i beni isolati (beni culturali di interesse artistico, storico o archeologico sottoposti a vincolo), le aree attraversate da fiumi o torrenti sono tutti esclusi da ogni tipo di operazione.

Inoltre, tutte le attività si svolgono decine di chilometri lontane dal mare.

CURIOSITÀ

Il nome del permesso “Fiume Tellaro” è stato scelto in modo casuale sol perché la legge prevede che ne venga attribuito uno selezionandolo dalla toponomastica dell’area di riferimento.

Nessuna attività è prevista nella zona del Fiume Tellaro.

Protocollo di Legalità

Confindustria-Sicilia
assomineraria-logo 2

Maurel&Prom applica un modello di condotta ed anticorruzione in tutte le attività. Per la filiale italiana ha adottato il Protocollo Legalità sottoscritto dalla Regione Sicilia e stipulato con il Ministero dell'Interno, prefetture siciliane e Confindustria Sicilia del 23/05/2011 in virtù del DPR 445 del 28/12/2000 ed applicherà il Modello ai sensi del DLgs 231/2000